24 May, 2009

Se non puoi essere una via maestra, sii un sentiero.
Se non puoi essere il sole, sii una stella.
Sii sempre il meglio di ciò che sei.

(Martin Luther King)

Anche un orologio fermo segna l'ora giusta due volte al giorno.
(Hermann Hesse)

Chi sei tu, che nel buio della notte osi inciampare nei miei più profondi pensieri?
(William Shakespeare)

Guarda le piccole cose perché un giorno ti volterai e capirai che erano grandi.
(Jim Morrison)

Un giorno senza un sorriso è un giorno perso.
(Charlie Chaplin)

L’aspetto delle cose varia secondo le emozioni; e così noi vediamo magia e bellezza in loro, ma, in realtà, magia e bellezza sono in noi.
(Kahlil Gibran)

Rivela il tuo segreto al vento, ma non lamentarti se lo dirà agli alberi.
(Kahlil Gibran)

Il cuore ha le sue ragioni che la ragione non può comprendere.
(William Shakespeare)

Se tutto l’anno ci fosse vacanza, divertirsi sarebbe tedioso come lavorare.
(William Shakespeare)

L’unico modo per non far conoscere agli altri i propri limiti, è di non oltrepassarli mai.
(Giacomo Leopardi)

L’uomo non può mai smettere di sognare. Il sogno è il nutrimento dell’anima, come il cibo è quello del corpo.
(Paolo Coelho)

Secondo me la vita è un dono, e non ho intenzione di sprecarla, non sai mai quali carte ti capiteranno nella prossima mano, impari ad accettare la vita come viene.. Così ogni singolo giorno ha il suo valore!
(Jack Dawson - Titanic)

Jack: “Come l’hai scoperto Rose?”
Rose: “Non l’ho scoperto: mi sono resa conto che l’ho sempre saputo.”
(Jack e Rose - Titanic)

Il cuore di una donna è un profondo oceano di segreti.
(Rose - Titanic)

Sono le scelte che facciamo che dimostrano quel che siamo veramente, molto più delle nostre capacità.
(Silente - Harry Potter)

Ci provi fallisci, ci riprovi fallisci di nuovo, ma il vero fallimento è quando smetti di provare.

Ci vuole un minuto per notare una persona speciale, un’ora per apprezzarla, un giorno per volerle bene, una parola per ferirla, ma poi tutta una vita per dimenticarla.
(Charlie Chaplin)

Le favole non riguardano solo castelli e principesse. Rappresentano tutti i desideri che vuoi appagare e la forza di lottare nelle cose in cui credi.
(da Cinderella Story)

Non lasciare che la paura di perdere ti impedisca di partecipare.
(da Cinderella Story)

- Qual è l tuo nome?
- Smith o Smitty se volete
- Con quali propositi siete a Port Royal, signor Smith?
- E niente fandonie!
- Allora lo confesso, è mia intenzione requisire una di queste navi, prendere una ciurma a Tortuga, razziare, predare, saccheggiare finché le mie subdole membra cadranno.
- Ho detto niente fandonie!
- Dice la verità ho il dubbio..
- Se fosse stata la verità non l'avrebbe detta a noi.
- Oppure sapevo che non mi avreste creduto anche se ve l'avessi detto, giusto?

(Jack Sparrow e due guardie - Pirati dei Caraibi, la maledizione della prima luna)

Non successe niente. Harry si strinse le mani per arrestarne il tremito.
“Mostrati!” disse Piton battendo forte sulla mappa.
Il foglio rimase vuoto. Harry trasse alcuni respiri profondi per cercare di calmarsi.
“Severus Piton, professore di questa scuola, ti ordina di rivelare le informazioni che nascondi!” disse Piton, e colpì di nuovo la mappa con la bacchetta.
Come se una mano invisibile vi scrivesse, alcune parole apparvero sulla superficie della mappa: “Il signor Lunastorta porge i suoi ossequi al professor Piton e lo prega di tenere il suo naso mostruosamente lungo lontano dagli affari altrui”.
Piton si irrigidì. Harry fisso il messaggio ammutolito. Ma la mappa non si fermò lì. Sotto la prima frase ne apparve un’altra: “Il signor Ramoso è d’accordo con il signor Lunastorta, e ci tiene ad aggiungere che il professor Piton è un brutto idiota”.
Sarebbe stato divertente se la situazione non fosse stata così seria. E c’era dell’altro… “Il signor Felpato vorrebbe sottolineare il suo stupore per il fatto che un tale imbecille sia diventato un professore”.

(dal libro Harry Potter e il prigioniero di Azkaban)

Lo so che pensi che sono un coglione, e forse hai anche ragione, ma almeno quando c'è il sole, io sorrido... Oggi c'è il sole Giada, te ne sei accorta?
(Riccardo - Come mi vuoi tu)

Riccardo: “Giada.. Io ti amo!” Giada: “È un problema tuo!”
(Riccardo e Giada - Come tu mi vuoi)

La tua vita è incolore, insapore, non ha odore, non esiste!
(Giada - Come tu mi vuoi)

Non c’è niente di intelligente nell’essere infelici!
(Giada - Come tu mi vuoi)

Avevi ragione tu.. Io voglio stare con te, se mi vuoi ancora voglio amarti per quella che sei veramente.
(Riccardo - Come tu mi vuoi)

Claudia è.. è come un tramonto in barca a vela, è come il goal di Tardelli alla Germania, è.. è come uno sciopero quando c’è il compito in classe e non hai studiato un cazzo..
(Luca - Notte prima degli esami)

La paura ti rende prigioniero, la speranza può renderti libero.
(da Le ali della libertà)

Quando non sarai più parte di me ritaglierò dal tuo ricordo tante piccole stelline, allora il cielo sarà così bello che tutto il mondo si innamorerà della notte.
(William Shakespeare)

Buonanotte principe gentile, e voli d'angeli t'accompagnino cantando al tuo riposo.
(William Shakespeare)

L’amore è un fumo che nasce dalla nebbia dei sospiri; se purificato, è un fuoco, che guizza negli occhi degli amanti se agitato, è un mare che si nutre delle loro lacrime. Ma che altro può essere? Pazzia discreta, soffocante amarezza e dolcezza che alla fine ti salva.
(William Shakespeare)

Sapere quel che vuoi, è questa la vera sfida.
(da Everwood)

Per rendere una cosa speciale, devi solo credere che sia speciale.
(da Kung Fu Panda)

L'acqua agitata non ci fa vedere attraverso. Solo se si placa, vediamo oltre.
(da Kung Fu Panda)

Non c’è prezzo per la miticità.
(da Kung Fu Panda)

Finché le leggi della matematica si riferiscono alla realtà, non sono certe, e finché sono certe, non si riferiscono alla realtà.
(Einstein)

Solo due cose sono infinite, l’universo e la stupidità umana, e non sono sicuro della prima.
(Einstein)

Un bambino può insegnare sempre tre cose ad un adulto: a essere contento senza motivo, a essere sempre occupato con qualche cosa, e a pretendere con ogni sua forza quello che desidera.
(Paulo Coelho)

Emily: “Ma mi hai vista? Ti stavo salutando con la mano, perché non mi hai risposto?”
Lorelai: “Ti ho vista, ma è pericoloso agitare in aria le mani durante un’asta. Tu non lo sai, ma quando mi hai salutata hai comprato una moto e un sidecar!”

(Emily e Lorelai - Una mamma per amica)

Puoi vivere cento anni senza vivere un minuto.. Sali lassù con me e avrai un minuto vissuto davvero.
(Logan - Una mamma per amica)

Lorelai: “Posso fare una domanda stupida?”
Luke: “Non sei mai stupida..”
Lorelai: “Come esce l’inchiostro dalle penne?”
Luke: “..invece qualche volta lo sei!”

(Lorelai e Luke - Una mamma per amica)

Rory: "La nostra casa va a fuoco, tu puoi salvare il dolce o me, chi scegli?"
Lorelai: "Non è corretto, il dolce non ha le gambe!"

(Rory e Lorelai - Una mamma per amica)

Lorelai: “Cosa rende l’acqua col cetriolo più dissetante dell’acqua senza cetriolo?”
Rory: “Credo sia il cetriolo!”

(Lorelai e Rory - Una mamma per amica)

Alcune cose non sono nel nostro destino, a prescindere da quanto le vogliamo.
(da Una mamma per amica)

Perdersi è l’unico modo per trovare un posto che sia introvabile altrimenti tutti saprebbero dove trovarlo.
(Barbossa - Pirati dei Caraibi)

Chiunque abbia amato porta una ciccatrice.
(De Musset)

Eravamo insieme, tutto il resto del mondo l’ho scordato.
(Walt Whitman)

Più gente conosco, e più apprezzo il mio cane.
(Socrate)

comments powered by Disqus