1 April, 2012

Adottiamo un povero creeper in difficoltà xD

Forse non tutti conoscono i Creeper .. Piccoli mostriciattoli verdi che, quando ti vedono, ti vengono incontro e, per l’emozione, esplodono distruggendo quello che c’è vicino e magari ferendoti.. xD Poverini, mica lo fanno per cattiveria. Nono, sono solo bisognosi di un abbraccio e quando stanno per chiedertelo, si emozionano al punto da esplodere =D Se per caso poi, li incontrate dopo un temporale, saranno ancora più imbarazzati e la loro esplosione sarà ancora più grande.. Adorabili =D

Propongo una piccola campagna di adozione: “Adotta un povero creeper bisognoso di un abbraccio”.. Ahah =)

Proprio per questa “campagna” ho uncinettato il musetto di un creeper.

Necessario:
  • filato di cotone, verde;
  • uncinetto n°3;
  • cotone idrofilo;
  • carta;
  • righello;
  • pennarello nero;
  • scotch;
  • forbici;
  • colla a caldo.
Ho iniziato realizzando il cubo verde, le cui dimensioni sono circa 2cm x 2cm x 2cm, seguendo il procedimento di cui ho parlato precedentemente nell’articolo cubi.

Prima di chiuderlo del tutto l’ho imbottito bene con del cotone, in modo che fosse bello compatto. Ho chiuso il cubo.

A questo punto ho preso carta, righello e pennarello. Ho disegnato la faccina del creeper. Per avere un’idea delle misure, gli occhi erano 5mm x 5mm. L’ho colorata con il pennarello nero e l’ho ritagliata. Dopo di che ho avvolta con lo scotch, sia sopra che sotto. Volendo quest’ultima operazione si può fare prima di tagliare la faccina, è indifferente. Fate attenzione a non far staccare gli occhi però.. ;)

Dopo aver preparato la colla a caldo ho fissato la faccina sopra il cubetto nel punto che più mi sembrava adatto. Se non avete la colla a caldo, va bene anche dell’Attack ad esempio o qualche colla apposta.

Il risultato è quello della foto =)

Creeperoso, no?

Alla prossima!

comments powered by Disqus