19 October, 2012

Coppetta mestruale

Hi! :)
Oggi parliamo di una cosa diversa dal solito e prettamente femminile: la coppetta mestruale! =)
Una volta al mese, per buona parte della loro vita, le donne convivono con il loro flusso mestruale. Sebbene sia una cosa naturale, oltre a possibili dolori, porta una problematica.. Si rischia di macchiare tutto.. :(
La maggior parte della popolazione femminile per porre rimedio a questo problema utilizza assorbenti esterni o interni. Produce, così, ogni mese, una grande quantità di rifiuti non biodegradabili, senza contare il lato economico ed igenico della questione.
Se si guarda nel supermercato non si vedono altre possibili soluzioni, ma per fortuna esistono! Non sto parlando degli assorbenti lavabili, ma della coppetta mestruale!


Che cos’è?

Come avrete intuito la coppetta è un dispositivo atto a raccogliere il flusso mestruale, e, a differenza dei dispositivi più noti, non assorbe, ma raccoglie. Ha la forma, appunto, di una coppetta ed è realizzata o in silicone chirurgico o in TPE, materiale utilizzato per le tettarelle dei neonati, materiali sicuri e testati.

Come metterla:

Prima di utilizzare la coppetta sterilizzatela bene mettendola in acqua bollente per un 5 minuti. Lavatevi bene le mani. Rilassatevi. Piegate la coppetta - vi consiglio questo video al minuto 8.28, ma se cercate su you tube troverete altri esempi. Tenetela saldamente con il “culetto” della coppetta verso il basso ed inseritela. Potete compiere questa operazione sedute sul WC, sul bidet, in piedi o in qualsiasi altra posizione che vi risulti comoda. Una volta inserita è bene verificare di averla posizionata correttamente: potete passare un dito lungo il bordo e vedere se è tutto bello aperto oppure farla ruotare leggermente. =)

Come toglierla:

Lavatevi bene le mani. Rilassatevi. Prendete la coppetta alla sua base, fatela ruotare leggermente e tiratela, delicatamente, verso il basso. Cercate di tenerla il più dritta possibile. Svuotatela, sciacquatela con l’acqua corrente oppure pulitela con della carta igienica. Ora potete reinserirla :)

Vantaggi della coppetta?

Tantissimi! :)
1) Economico: la coppetta ha un costo che va dai 15 ai 30 euro e dura dai 5 ai 10 anni!!
È vero che in un primo momento è necessario spendere un pochetto di più, ma poi questo costo si riassorbe mooolto velocemente ed è una spesa che fate una volta ogni 510 anni! :)

2) Ambientale: evitate di produrre ogni mese una considerevole quantità di rifiuti che andrebbero ad accumularsi nelle già piene discariche.

3) Comodità: si è praticamente sempre pulite, si può andare al mare, in bici, fare le capriole con i pantaloni bianchi e volendo stare senza vestiti o mutande (provateci con l’assorbente esterno :D) e nemmeno voi vi accorgerete di avere il ciclo!! Ovviamente se la mettete correttamente, ma con un pochino di pratica non avrete bisogno neppure di questa precisazione ;)

4) Rispetto gli assorbenti esterni: gli assorbenti esterni stando a contatto con l’aria fanno sì che si creino cattivi odori, molto fastidiosi. La coppetta raccoglie il flusso e praticamente risulta inodore! :)

5) Rispetto gli assorbenti interni: gli assorbenti interni assorbono il flusso mestruale e, soprattutto in caso di flusso scarso, anche la flora vaginale. Questo fa sì che con essi si rischi il TSS - Sindrome da Shock Tossico.
La coppetta semplicemente raccoglie e lascia inalterata la flora circostante. Non ci sono mai stati casi di TSS a seguito dell’utilizzo della coppetta (e ricordate che é nata nel 1937).

Passiamo ora ad alcune domande ricorrenti in tema Coppetta :)

a) Devo svuotare e pulire la coppetta ogni volta che vado al bagno? No, non è necessario. Potete stare tranquille =)

b) Ogni quanto devo cambiare la coppetta nel periodo del ciclo?
La risposta a questa domanda è soggettiva, in quanto dipende un po’ da ciclo a ciclo e dalla capienza della coppetta che avete scelto. Ad ogni modo la coppetta può fare tranquillamente il suo lavoro per 712 ore! Magari i primi giorni, quando il flusso è più abbondante, è necessario svuotarla più spesso, mentre nei restanti giorni un po’ di meno.. È una cosa che imparerete con la pratica ^^

c) Se mi capitasse di doverla cambiare fuori?
Niente paura, basterà svuotarla nel gabinetto e, se c’è un lavandino vicino lavarla lì, altrimenti utilizzare un pochino di carta igienica o una salvietta e, se disponibile, un po’ d’acqua.. Poi una volta a casa la si pulisce meglio..

d) Come devo pulire la coppetta una volta terminato il ciclo?
Semplicemente, dopo averla pulita con l’acqua, dovrete sterilizzarla mettendola in una pentolina con dell’acqua (meglio se in una pentolina adibita solo a questo scopo). Fate bollire l’acqua per un 510 minuti e il gioco sarà fatto. Piccola raccomandazione: se utilizzate del sapone, sceglietelo il più delicato possibile e controllate di non lasciarne tracce. A questo punto riponete la coppetta nella sua custodia. :)

e) Posso metterla in qualunque momento del mese? O solo nel momento in cui ho il ciclo? E se stessi per uscire e pensassi mi stessero per arrivare, posso metterla?
Volendo la coppetta si può tenere anche tutto il mese (ovviamente pulendola costantemente), quindi sì, puoi mettere la coppetta in ogni momento del mese.

f) Esiste una sola dimensione e capienza?
No, questi dati variano da coppetta a coppetta in quanto ci sono diverse marche e le stesse producono più modelli..

Spero di aver detto tutto!

Voglio ringraziare di cuore Ale Panda che mi ha raccontato di questo mondo! :)

Inutile dire che ne sono entusiasta! Ho già consigliato questa soluzione a delle mie amiche e una l’ha comprata e ne è contenta ora! ^^

Se avete domande chiedete pure, per quanto mi riguarda posso parlare solo della Meluna soft. Se voleste altri pareri sono sicura che sul forum della coppetta ne troverete molti! ^^

Buon weekend,

Kerook

Ps: Dimenticavo!! Ci si dimentica di avere le mestruazioni tanto è comoda :D

comments powered by Disqus